Lettori fissi

domenica 7 marzo 2010

ANCORA A PROPOSITO DI GALLINE ...

Ecco un piccolo "tutorial" preso a Bergamo allo Stand "LE TRICOT" di Monica.
Serve del feltro (arancio, giallo, marrone, verdone, bianco ...), filo in tinta, ovattina per imbottiture, perline nere, cordone in tinta e rafia.


Ritagliare dei quadrati di feltro cm. 4x4 (per una gallina piccola) o 7x7 (x una gallina grande).
Occorre ritagliare dagli scarti dei piccoli triangoli per il becco e dei cuori per la cresta, poi andranno abbinati colori contrastanti.


Cucire il primo lato, cucendo il secondo lato inserire il becco, cucendo il terzo lato aggiungere la cresta. Quindi imbottire bene.

Cucire il quarto lato "schiacciandolo" a metà (è più facile vederlo in foto che spiegarlo).

Aggiungere gli occhi.

Fissare alla base di ogni gallina un mazzetto di rafia con una goccia di colla a caldo.
Aggiungendo una base di cartoncino possono essere usate come segna-posto per Pasqua, oppure appese ad un ramo contorto di nocciolo assieme a qualche ovetto decorato.
Nel progetto originale erano infilate una sull'altra (a 5 cm di distanza) su di un filo bianco + un fiocco di cordone di feltro misto a rafia.
Bella anche la versione più pasquale (e meno country) con le galline rosa, ciclamino e lilla.
Buon lavoro !

1 commento:

Silvia ha detto...

che belline che sono, io le facevo con la stoffa col feltro devo provare!
ciao silvia